Una partnership per la riqualificazione energetica e la transizione ecologica del patrimonio immobiliare italiano a supporto della sostenibilità sociale e ambientale.

Banca Monte dei Paschi di Siena e Wegreenit, società leader nel settore dell’edilizia green, hanno sottoscritto un accordo. Obiettivo finale è la cessione di circa 100 milioni di euro di crediti fiscali generati a seguito degli interventi di riqualificazione energetica. L’importo, infatti, è ricompreso nella normativa del Decreto Rilancio, nell’ambito delle misure sul Superbonus 110%.

Wegreenit è General Contractor in operazioni di efficientamento energetico. In qualità di ESCo certificata, si occupa a 360° di tutti i servizi tecnici, commerciali e finanziari. Con 40 condomini già in realizzazione e oltre 100 cantieri in apertura, Wegreenit opera sia in ambito residential, sia industrial, hotel e public. Inoltre, la società è presente in varie zone d’Italia, in particolare Lombardia (soprattutto a Milano), Marche e Toscana (dove ha due cantieri aperti per la riqualificazione delle case popolari di Livorno e Lucca).

Secondo la partnership per la riqualificazione energetica stipulata, Banca MPS sosterrà Wegreenit nello svolgimento dei lavori, mediante una specifica linea di credito rotativa revolving di 10 milioni di euro, finalizzata a pagare le fatture legate ai cantieri.

La collaborazione permetterà alla società di proseguire nel processo di riqualificazione energetica e di transizione ecologica del patrimonio immobiliare italiano, attraverso la ristrutturazione edilizia degli edifici che non rispondono più agli standard abitativi in termini di risparmio energetico.

In sintesi, l’operazione di finanziamento favorirà così il recupero di una parte importante del patrimonio abitativo e un rilancio economico del comparto edile, mantenendo una particolare attenzione agli obiettivi di sostenibilità ambientale.

Il commento di Alessandro Faienza

“Banca Monte dei Paschi di Siena è al fianco delle imprese del Paese, supportando i progetti di sviluppo e di crescita.”
Questo il commento di Alessandro Faienza, General Manager Area Territoriale Toscana di Banca Mps.
L’accordo con Wegreenit va in questa direzione e conferma la vicinanza della nostra Banca alle aziende che operano sul territorio portando un valore aggiunto a tutta la comunità. L’operazione contribuisce a spingere la ripresa economica, puntando alla valorizzazione del patrimonio immobiliare e alla riqualificazione di importanti realtà urbane, con particolare attenzione ai temi della sostenibilità sociale ed ambientale.

Le parole di Fabrizio Candoni

Siamo molto orgogliosi della partnership con Monte dei Paschi di Siena, una banca prestigiosa, di cui abbiamo apprezzato la professionalità e l’orientamento al risultato.”
Così ha dichiarato Fabrizio Candoni, Presidente e AD di Wegreenit.
Questo accordo rappresenta un importante passo per Wegreenit, perché ci dà la possibilità di finanziare progetti già identificati nella nostra pipeline fino ad un plafond di circa 100 milioni di euro”.

Ad assistere Wegreenit nell’operazione di finanziamento da parte di Banca Monte dei Paschi di Siena, lo studio Eptalex, con un team legale guidato dal partner Gabrio Antonioli e dal senior associate Amine Moughanime.